Contattaci
CHIUDI
Dicci tutto, siamo a tua disposizione
Hai una richiesta specifica? Ti serve uno dei nostri servizi? Vuoi semplicemente conoscerci?
Stiamo aspettando la tua email: compila i campi qui sotto e ti risponderemo immediatamente.
I campi contrassegnati da * sono obbligatori
Privacy policy*
Webtek S.p.A. Siti Web Sondrio

Le foto sui Social Network: alcuni consigli per scatti eccezionali

Social Network , 09 Ottobre 2019
Continua
Categorie/Archivio
Chiudi

Notizie più lette

Classifica dei siti internet Sondrio più visitati
Tutorials & Tips | 05 Ottobre 2017

Quali sono i siti internet più visitati?

Siti internet: i più cliccati sul web Dal 2014 il mondo web ha raggiunto un record di assoluto rispetto: oltre 1,1 miliardo di siti internet sono ...
151
0

Come ottimizzare le immagini da condividere sui social per creare contenuti emozionali

 

Al giorno d’oggi tutti usiamo i Social Network, attraverso essi desideriamo scattare la foto perfetta da condividere. Se poi utilizziamo i social come strumento per promuovere attività online, imparare a pubblicare belle immagini è sicuramente indispensabile!

 

Primo aspetto da considerare è quello della semplicità: spesso pensiamo che un maggior numero di soggetti equivalga ad una foto più interessante, ma in realtà un numero ridotto di elementiè il presupposto essenziale per ottenere un’immagine armoniosa.

Nella maggior parte dei casi, infatti, un solo soggetto è più che sufficiente e gli spazi vuoti intorno ad esso lo fanno risaltare. 

È chiaro quindi che le foto semplici ottengono un maggiore gradimento dagli utenti.

 

Per quanto riguarda il soggetto, esso non deve essere ritratto al centro dell’immagine perchè, così facendo, la foto risulterebbe troppo statica. È importante infatti rispettare la regola dei terzi, che consiste nel dividere l’immagine in 9 quadrati uguali tra loro e nel cercare di fotografare i soggetti in corrispondenza delle linee o delle intersezioni e quindi nello spostare lateralmente i soggetti per conferire dinamicità all’insieme.

Questa regola non si applica però in alcuni casi particolari, come nel caso in cui si desidera evidenziare il punto di vista di chi scatta.

 

Nel caso in cui la foto venga pubblicata su Instagram, bisogna evitare di usare la fotocamera integrata nell’applicazione stessa. Si possono infatti ottenere risultati migliori scattando la foto con il proprio telefono e pubblicandola in un secondo momento. Questo deriva dal fatto che l’app di Instagram non permette di sfruttare al meglio le potenzialità della fotocamera.

Può poi essere utile sperimentare filtri nuovi, evitando di limitarsi a quelli offerti dal Social Network. Utilizzando altre app, come ad esempio Snapseed o Camera+ e controllando l’intensità del filtro potresti infatti migliorare notevolmente la qualità delle immagini da pubblicare, proprio perché, spesso, una minima sfumatura del filtro può fare una grande differenza, senza rendere eccessivo il contenuto pubblicato.

 

Importante è anche dare profondità alla foto per renderla più coinvolgente agli occhi dell’osservatore. È possibile ottenere questo risultato incorporando delle linee nell’immagine (come strade, ferrovie, fiumi…) che partono da un punto vicino a chi scatta per allontanarsi successivamente, così da attirare lo sguardo.

 

In conclusione, non è necessario disporre di attrezzatura particolare per ottenere belle immagini: è sufficiente uno smartphone, la conoscenza di queste semplici regole e un pò di ispirazione. Buona fortuna!

Lascia un commento

Privacy policy
Tutti i campi sono obbligatori