Contattaci
CHIUDI
Dicci tutto, siamo a tua disposizione
Hai una richiesta specifica? Ti serve uno dei nostri servizi? Vuoi semplicemente conoscerci?
Stiamo aspettando la tua email: compila i campi qui sotto e ti risponderemo immediatamente.
This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.
I campi contrassegnati da * sono obbligatori
Privacy policy*
Come vendere online senza aste o commissioni

Vendere online senza aste o commissioni!

Tutorials & Tips , 11 Ottobre 2017
Continua
Categorie/Archivio
Chiudi

Notizie più lette

Classifica dei siti internet Sondrio più visitati
Tutorials & Tips | 05 Ottobre 2017

Quali sono i siti internet più visitati?

Siti internet: i più cliccati sul web Dal 2014 il mondo web ha raggiunto un record di assoluto rispetto: oltre 1,1 miliardo di siti internet sono ...
1760
0

Vendere online su siti internet gratuiti

La rete offre molte opportunità per la vendita online: dai marketplace più classici come Amazon, alle famose aste online di eBay fino a siti internet e piattaforme di nicchia che permettono aste al ribasso o transazioni sia b2c (business to consumer) o b2b (business to business).
Ma se volessimo vendere online gratuitamente senza il pensiero di commissioni o costi di attivazioni dell'annuncio?

Per chi avesse queste necessità esistono alcuni siti di annunci gratuiti che possono fare al caso nostro. Fra i più utilizzati e popolari in Italia vogliamo segnalarvi Kijiji (controllato da eBay), Subito.it e Vivastreet.

In questi marketplace il rapporto è diretto fra vendiore e acquirente e permette la gestione completa della transazione: scopriamo alcune best practice per vendere al meglio su queste piattafome:

  • Inserimento del numero di telefono: questo elemento potrebbe aumentare il numero di potenziali contatti diretti ma verremmo esposti a potenziali chiamate durante la notte o nei momenti meno opportuni e, da non sottovalutare, associeremmo il numero telefonico alla nostra persona in modo pubblico sulla rete. Il consiglio sarebbe quello di pubblicare solamente il riferimento e-mail e trasmettere il contatto diretto solo in un secondo momento a "leads" maggiormente interessati e profilati.
  • Foto emozionali: le immagini rappresentano l'elemento più impattante di un annuncio. Molti utenti nemmeno aprono l'inserzione se si presenta priva di fotografie. Il potenziale "aquirente" vuole avere immediatamente la percezione dell'acquisto e la mancanza delle foto non può essere sostituita in nessun modo da frasi come "praticamente nuovo..", "Non perdere l'occasione.." o altro perchè oramai queste enfatizzazioni sono un abuso continuo di ogni annuncio sulla rete.
  • Evitare di far perdere tempo: l'annuncio deve essere chiaro, conciso e dettagliato. Non descrivere bene il prodotto creerebbe solamente "leads" non profilati che necessitano di maggiore assistenza prima della decisione di acquisto con il rischio che si rivolgano ad altri venditori.
  • Posizionamento degli annunci: man mano che arrivaneranno nuovi annunci la nostra proposta scenderà nella "bacheca" e pian piano passerà dalla prima alle pagine successive diminuendo in modo progressivo la visibilità del nostro prodotto. Potrebbe essere consigliato la messa offline di un annuncio datato sostituendolo con lo stesso prodotto in un nuovo annuncio che beneficerà nuovamente dell'esposizione originaria garantita aille nuove proposte dal sito di vendita online.
  • Cura dell'oggetto e coerenza: i prodotti dovrebbero essere fotografati nel loro stato migliore quindi, prima dello scatto, la pulizia e lo stato d'ordine del prodotto è un elemento imprescindibile.

Ora non ci resta che liberare le nostre cantine e soffitte e vendere al meglio sulla rete.

Lascia un commento

Privacy policy
This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.
Tutti i campi sono obbligatori